In Pane on
20. Dicembre 2016

Pane classica

In Scandinavia, si mangia molto pane. Il pane è, ed è stato una parte importante dei pasti giornalieri. Il pane è spesso parte della colazione e anche per il pranzo. In Italia e in altri paesi del sud, il pane è servita a accessori ai corsi principali, ma nei paesi nordici, il pane viene utilizzato come il corso principale con salame, prosciutto o diversi tipi di salumi.

Ingredienti:

  • 100 ml acqua
  • 50 ml latte
  • 25 gr lievito di birra
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
  • 500 gr farina
  • Sale

Preparazione:

  1. In l’acqua tiepida sciogliete il lievito di birra. Con questo composto stemperate la farina che avrete setacciato sistemandola a forma di fontana su un piano di lavoro pulito. Iniziate a lavorare l’impasto con la forchetta. Man mano versate sopra un po’ d’acqua nella quale avrete aggiunto il latte, il sale e l’olio. Abbandonate quindi la forchetta e iniziate a lavorare l’impasto con le mani energicamente per almeno 15 minuti. Mantenete la spianatoia sempre infarinata per meglio lavorare l’impasto che dovrà diventare sodo, elastico e omogeneo.
  2. Formate quindi una palla di pasta, sistematela in un contenitore infarinato e copritela con un panno umido. Attendete i tempi di lievitazione, lasciando riposare il panetto in un luogo privo di spifferi d’aria.
  3. Trascorse circa due ore, e comunque una volta raddoppiato il volume della pasta, riprendetela e lavoratela ancora un po’ utilizzando sempre un piano di lavoro infarinato. Dategli quindi la forma di pane che più desiderate, tracciate dei taglietti sulla superficie e mettete in forno a 200°C per circa 55-60 minuti.
Post Precedente Prossimo Post

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.